Trasparenza


I dati personali pubblicati in questa sezione sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici ( D.lgs. 18 maggio 2015, n.102, pubblicato in G. U. - Serie Generale - n. 158 del 10 luglio 2015, recante attuazione della direttiva 2013/37/UE che modifica la direttiva 2003/98/CE),in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.


Amministrazione  trasparente

 

Riferimento normativo: DLgs n. 33/2013 Art. 2-bis co. 2

FINEST S.p.A. è una società indirettamente controllata dalla REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA, ed è – tra l'altro - partecipata direttamente (con quota minoritaria) dalla REGIONE VENETO e dalla PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. Anche precedentemente, al fine del perseguimento della massima trasparenza, FINEST S.p.A. ha costantemente adempiuto agli obblighi di cui alla Legge Regione FVG n. 10/2012, così come modificata dalla Legge Regionale FVG n. 21/2013 – cfr. art. 12 “Trasparenza”.

Nella presente sezione del sito web istituzionale si potranno quindi trovare le informazioni per le quali è previsto uno specifico obbligo di pubblicazione.

Per ulteriori precisazioni sulla natura della società, può essere consultata la sezione "Disposizioni generali - Atti generali": ai sensi del D.Lgs 19 agosto 2016 n. 175 - Testo Unico in materia di Società a partecipazione pubblica (TUSP) - il cui testo può essere facilmente consultato sul sito www.normattiva.it , FINEST è una società da qualificarsi come in controllo pubblico (indiretto), essendo controllata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia attraverso la società FRIULIA S.p.A. Il c.d. "Gruppo Friulia", di cui FINEST fa parte, figura tra quelli indicati nell'Allegato "A" del TUSP e, pertanto, è esclusa dall'applicazione dell'Art. 4 dello stesso. Peraltro, FINEST non è Organismo di diritto pubblico: come accertato dalla Corte dei conti con sentenza n. 17/2020/RIS del 19.06.2020 infatti FINEST "opera in condizioni di mercato ed a prezzi economicamente significativi". Pur svolgendo attività finanziaria a scopo di "investimento" e "finanziamento", con funzione di interesse pubblico generale, la società opera sul mercato con una logica imprenditoriale, sopportando il rischio di impresa correlato e perseguendo il proprio oggetto sociale con criteri di rendimento, efficacia e redditività.

Per gli accennati motivi, considerato l’ambito di applicazione e la natura specifica della società, alcune sottosezioni previste dal Dlgs 33/2013 non risultano applicabili e non restituiscono quindi alcun contenuto.


Riferimenti normativi principali:

Decreto legislativo 14 marzo 2013, n.33 - Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni - pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 80 in data 05/04/2013 - in vigore dal 20/04/2013, come modificato con D.lgs. n.97 del 25/05/2016;

Decreto legislativo n.97 del 25 maggio 2016, pubblicato sulla G.U.n.132 dell'8 giugno 2016, recante la revisione e la semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza.

Determinazione ANAC n. 1134 del 8/11/2017, nuove linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici.

LINK rapidi ai riferimenti normativi più citati:

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto